Posted on August 9, 2016


Fiori di irrigazione automatica

Il nostro ufficio tecnico progetta e realizza diversi tipi di impianti di irrigazione, fornendo al cliente la soluzione migliore per ogni contesto ambientale.

 

Tre sono le tipologie fondamentali:

 

  • manuale: formato da tante derivazioni quanto sono le zone del giardino da irrigare;

 

  • automatico: richiede la presenza di un’elettrovalvola per ogni zona del giardino soggetta a irrigazione, che dovrà essere collegata a una centralina per la gestione automatica dell'impianto (orari di partenza, tempi di funzionamento e frequenze di intervento dell'impianto di irrigazione automatica);

 

  • ad ala gocciolante: la più "ecologica" tra le soluzioni, perché garantisce un minore spreco d'acqua e risulta essere una soluzione ottimale per alcuni tipi di verde quali siepi, balconi, fioriere e rocciosi.

Source: http://www.kemimpianti.com/impianti-di-irrigazione/irrigazione-parchi-e-giardini.html



Guarda un video su fiori di irrigazione automatica

L’irrigazione sul terrazzo.

Se i vostri fiori stanno già sbocciando nelle aiuole, un po' di lavoro al momento giusto può renderli ancora più belli, oppure far durare ancora più a lungo la bellezza dei fiori e farla riapparire il prima possibile. Ora vi daremo qualche consiglio per la cura dei vostri cespugli e aiuole.

Informazioni interessanti per la cura di cespugli e aiuole

Come rendere più facile l'annaffiatura

Fertilizzare i fiori da giardino non è per niente complicato!

Travature nelle aiuole di cespugli: come fare?

Se i cespugli in aiuola o isolati hanno raggiunto dimensioni critiche, vento e pioggia possono facilmente sradicarli, piegarli e spezzarli. Per tenere fermi i cespugli da aiuola potete usare legature ad anello per cespugli, che devono essere fissate ben prima che ce ne sia bisogno. Le legature ad anello sono molto più belle sulla pianta che sulle fibre di corteccia o sui tiranti. Inoltre devono essere legate in modo da avvolgersi attorno a due rami opposti del cespuglio, dato che altrimenti i fili legati possono scivolare lungo lo stelo fino a terra. Alcune idee da provare: Piegate un ramo spoglio di salice ad anello o a ghirlanda e fissatelo a un palo. Ora avete un sostegno per cespugli fatto a mano con un look classico e rustico. Se volete un look ancora più rustico e volete tornare alla natura: prendete rami di nocciolo lunghi più di un metro; piantatene tre, quattro o cinque attorno al cespuglio, quindi piegatene le punte attorno al cespuglio in modo da poter inserire le punte in una buca praticata con una vanga. Coprite la buca una volta inserite le punte. Se la tensione di piegatura è troppa, spezzate semplicemente il ramo. Ben presto il cespuglio crescerà attraversando questo tetto di rami accogliente ed ecologico, che lo sosterrà.

Che fare per le erbacce? E per la sambuchella?

I cespugli vanno tosati?

In un giardino estivo, la tosatura non è strettamente necessaria. Se volete evitare la formazione di semi e la semina naturale, togliete i fiori tosandoli. La crescita di delfinio, aconito, salvia, erba gatta e margherite può essere incoraggiata tagliando lo stelo del fiore ai primi stadi in modo che possa rigenerarsi e fiorire di nuovo non oltre l'autunno. Io lascio ritirarsi i cespugli che si ritirano in estate e appassiscono con il tempo, come il Cuore di Maria, prima di rimuovere le foglie appassite - anche se non hanno un bell'aspetto quando sono appassite. Lasciare che le piante facciano appassire le foglie le rinforza quando entrano in fase quiescente.

Per un giardino migliore: dividete i cespugli

Come far sbocciare ancora meglio i fiori estivi

Per essere certi di avere qualcosa ogni anno: le piante biennali

Verdure ornamentali e fiori commestibili

Se coltivate verdure ornamentali come la barbabietola dalle foglie multicolori ed erbe aromatiche come l'acetosa a foglia rosa, non dimenticate di coglierle. Le tenere foglioline di queste piante sono spesso ottime per la cucina: i due esempi che abbiamo citato sono delizie culinarie che potete raccogliere ogni giorno. Se si formano steli di fiori, toglieteli non appena compaiono. Altri fiori possono invece essere portati direttamente dall'orto alla cucina: le belle di giorno possono essere usate come i fiori di zucca, per esempio con l'insalata di pollo: una delizia! Le varietà di belle di giorno hanno sapori diversi. Le varietà "Crimson Pirate", "French Lingerie", giallo limone e giallo sono tutte buone da mangiare. I fiori di bella di giorno e dalia, assieme alla borragine e/o ai fiori di tagete, per esempio, sono ottimi per migliorare l'aspetto e il sapore delle colorate insalate estive. Personalmente, preferisco il sapore dei fiori di dalia più chiari rispetto a quelli scuri, che trovo troppo amari, secondo la varietà. Cogliete un fiore di dalia e assaggiatelo: ha il sapore della lattuga, solo un poco più intenso.

Source: http://m.gardena.com/it/garden-magazine/comincia-la-fioritura!/



Foto circa fiori di irrigazione automatica da Google, Bing



Impianti di irrigazione

Da anni ormai ci siamo specializzati nella progettazione e nella realizzazione di impianti di irrigazione per giardini di abitazioni, aziende e comunità.

Con la collaborazione di aziende leader mondiali nella produzione di materiale per l'irrigazione garantiamo la perfetta progettazione e realizzazione di qualsiasi tipo di impianto.

Dal piccolo sistema automatico per un piccolo balcone fino ai parchi cittadini, l'ufficio progettazione,  con tecnici professionisti, realizzerà preventivi gratuiti.

 

Source: http://www.fioristapiano.com/it/1637/Impianti_di_irrigazione/